Oh Lucinda, Lucinda…

Avete presente l’amore a prima vista, il tanto decantato colpo di fulmine che arriva come un ceffone ben assestato in piena faccia, senza che tu possa fare niente per attutirne la forza? Bene, per quanto io non sia particolarmente romantica e tenda a dissociarmi da qualsiasi ostentata dimostrazione d’affetto, sono spesso vittima dell’amore a prima…

Non dirmi che hai paura

Mamma aveva deciso di regalarmi un libro da portarmi dietro (la definizione di dove sia questo “dietro” deciderò in futuro se svelarla o meno) e mi erano rimasti troppi pochi giorni prima della data x. La scelta su Amazon era ridotta, cosa poteva arrivarmi entro tre giorni? Non volevo un libro di preparazione alla scuola…

Eccomi…sono tornata

Avrei potuto investire meglio il mio tempo in quarantena. Avrei potuto mettere in ordine l’armadietto del bagno, avrei potuto cardare i gatti ogni giorno, avrei potuto sistemare i vestiti nell’armadio e iniziare un percorso di attività fisica giornaliero. Mi sarei potuta mettere a dieta, avrei potuto continuare a scrivere il romanzo che inizio 100 volte…

Tanti auguri e figli maschi

Harry ha sposato Meghan, il loro è l’emblema del perfetto amore sbagliato (o dell’amore sbagliato perfetto poco importa), la favola del principe azzurro che sposa la povera ragazza plebea, quella favola in cui lui le dice quanto sia fortunato ad averla accanto e lei si commuove struccata sulle note di stand by me…anche a me…

Mi ricordo la lavanderia Pautasso, il risotto giallo e la Lizzitiello, il gelato all’amarena che non mi è mai piaciuto, Pepa in tv e Miss Italia che non è la più bella, non se lo merita. Mi ricordo tante zanzare e la festa del paese, Furore e la porta della camera che va chiusa ma…

Bella

Una cosa che mi ha sempre affascinato è lo scorrere inarrestabile ed imprevedibile delle nostre vite…tu credi fermamente di poter scegliere, fare delle ipotesi fondate su ciò che possiedi tra le tue mani e reputi inconfutabile, un punto fermo che solo tu puoi decidere di smussare, ampliare o contenere. Tu hai in pugno la tua…

Sarà difficile diventar grande

Una settimana fa era difficile da accettare, oggi è impossibile… Non so ancora se tutto questo faccia parte di un qualche crudele gioco delle parti, in cui c’è realmente chi ha diritto di decidere la tua felicità, di strapparti alla vita perché é giunto il momento, sai anche tu quanto poco ci credessi…quello che più…

Un cono fragolina di bosco…provenienza: Transilvania

Ogni sera era sempre la stessa storia…tralasciamo il fatto che avessi una paura incontrollabile per il buio (fobia che mi accompagna tutt’ora), la “messa a dormire” per me era un trauma…non saprei spiegarne l’origine, ogni bimbo ha il proprio mostro sotto il letto e, come Disney ci insegna, il più delle volte pelo folto, stazza…

Pisis, il gatto dalla coda a porcello

Avete ragione, chi ha iniziato a seguirmi su questo blog vuol leggere articoli su libri, consigli letterari, e ultimamente è come se avessi perso un po’ la bussola, la mia direzione nativa…ma la mente non ha barriere, non deve aver limiti di sorta, e se il mio mondo è bello perché non rendevi partecipi? Lui…

Quanto ci starebbe cioccolato e pistacchio?

Caro 2015, sono già trascorsi 17 giorni dal tuo inizio e l’impegno per affrontarli non è di certo mancato. Ogni anno mi ritrovo a fare un punto della situazione, perché, diciamolo, affrontare un accurato esame di coscienza più volte nell’arco dei tuoi 365 giorni è eccessivamente autodistruttivo e comporterebbe un’operazione di critica, smantellamento e ricostruzione…